Questo è il blog provvisorio di Mushin. Leggi qui per saperne di più.
logo mushin

Dicono che questo giogo dello Stato, questa dittatura è una misura transitoria necessaria per poter raggiungere l’emancipazione integrale del popolo: l’anarchia o la libertà sono il fine, lo Stato o la dittatura sono il mezzo. E così per emancipare le masse popolari si dovrà prima di tutto soggiogarle

— Michail Bakunin

Post sul post

Scritto da Mushin alle 16:10 del 7/12/2006

Dovrei scrivere un post chilometrico sul post 5-6 Dicembre. Dovrei ringraziare tante persone, parlare di tante storie, ricordare tanti sguardi.

E allora mi trovo a dire soltanto: ottima festa. E pure: grazie di esistere nella mia vita. E poi, adesso che ho sul groppone pure un anno in più, mi trovo ad osservare le conoscenze e gli affetti di 22 anni, come un albero che si conta i cerchi, sorridendo. Ascolto un CD con 2 sole tracce, che parlano di magia, di emozioni. Una traccia la conosco bene, l’altra la sto conoscendo, da subito mi è entrata in testa, e non soltanto lì. Magia. Qualcosa che non sai come funziona, ma sai che funziona. Un CD di 2 tracce, una da goderti l’altra da scoprire. La mia vita, fatta dal presente e dal futuro, uno da godermi l’altro da scoprire.

OT1: Un grazie particolare ai colleghi, riuniti al gran completo per l’occasione, mi associo a Renato, Stefania, Veronica, nelle considerazioni sulla serata (Alcune foto: Vero, Stefania, Andrea).

OT2: Ottimo triumvirato Maelstrom+V+Ctakahob, mi attendo le royalties sulle vostre future blog-produzioni insieme derivate dall’ "incontro casuale".

OT3: Ho ricevuto in regalo perfino il libro di Brezsny che tanto desideravo. Grazie a Vanni, Fede e Maria-la-segretaria-di-edizione. Anche questa settimana il Brezsny-pensiero è sottilmente inquietante…

Leave a Reply

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>