Questo è il blog provvisorio di Mushin. Leggi qui per saperne di più.
logo mushin

Dio soccorre l’afflitto nella sua afflizione, apre il suo udito mediante la sventura

— Giobbe 36,15

Del Volere Tutto senza Ottenere Niente.

Scritto da Mushin alle 5:06 del 4/08/2009

Ieri ho assitito ad una performance live di Ludovico Einaudi, il concerto a Catania ha proposto anche brani inediti dall’album che uscirà a Settembre (Nightbook). Davanti a me c’era untale che ha scattato centinaia di foto, restando di fatto impegnato per tutto il concerto in un grottesco tentativo di serbare il momento.

Nella vita ci sono persone che cercano di preservare e conservare i momenti, come il tizio e la sua fotocamera. E facendo questo, di fatto non li vivono neppure, lasciandoseli scappare irrimediabilmente. Questo post è dedicato a tutti coloro che nel tentativo di farsi una foto ricordo, non vivono i momenti che vorrebbero catturare per sempre.

Certe occasioni vanno colte e perseguite al volo, o alimentano solo l’oceano delle possibilità non colte.

Oggi, guardando Saidak, ho deciso di smettere di cercare in una direzione, una cosa che palesemente non è desiderata con reciprocità. Matrimoni

6 Commenti to “Del Volere Tutto senza Ottenere Niente.”

  1. Leggendo mi hai fatto riflettere a quanto siamo condizionati dal tempo senza accorgercene.
    .:.

  2. @ hermansji:
    Molto condizionati. Trovo che quando si riesce a non lasciarsi ingabbiare dal tempo, si possano vivere cose incredibili.

  3. Giuro che ho pensato alla stessa cosa ieri, però mentre vedevo orde di turisti assalire le chiese a San Pietroburgo.

  4. Mi trovi molto d’accordo su tutto… davvero. Certe volte ci si intestardisce a voler tenere con sè un momento, una persona, che sia scattando una foto o arenandosi con qualcuno, quando invece si dovrebbe solo vivere l’attimo, godere il momento finché è lì. Prenderlo, assaporarlo e poi lasciarlo passare. E conservare il ricordo, per sempre.
    🙂

  5. Satori il 4 August, 2009 alle 6:08 pm ha scritto:

    Com’è vero!!!3 anni fa ero riuscita a perdere la possibilità di visitare gratuitamente la National Gallery per farmi le foto con i leoni di Trafalgar!!!poi l’anno scorso ci sono tornata e non li ho nemmeno considerati…Come si cambia…

  6. Al' il 7 August, 2009 alle 11:35 am ha scritto:

    ..beh quando la passione per la fotografia supera l’evento di per se, secondo me, ci puo’ anche stare..ma nel caso specifico che hai esposto la penso esattamente come te..e’ per questo motivo che io e la mia amata ex..telecamera, di cui credo ti ricordi pure, ci siamo separati!!”Psicologicamente testato”..”Quello che puo’ lasciare un solo istante, anche se vissuto ad occhi chiusi, non c’e’ “ricordo documentato” che puo’ rimpiazzarlo.

Leave a Reply

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>